+39 011 9501401 cisa@cisarivoli.it

Bandi di gara

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA PER LA GESTIONE DI SERVIZI DOMICILIARI DA SVOLGERSI NEL TERRITORIO CONSORTILE DI COMPETENZA

Tipologia bando Altro
Data pubblicazione: 02/02/2013
Descrizione: BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA PER LA GESTIONE DI SERVIZI DOMICILIARI DA SVOLGERSI NEL TERRITORIO CONSORTILE DI COMPETENZA SEDUTA PUBBLICA Si comunica che l’apertura delle buste avverrà in seduta pubblica GIOVEDI 18 APRILE 2013 ORE 8,30 presso sala riunioni del II piano di questo Consorzio AVVISO   - PROROGA E MODIFICA la scadenza per la presentazione delle domande è stata posticipata alle ore 16,00 del 16/4/2013 . Sono stati assegnati i sub punteggi per il criterio tecnico. Questi i sub punteggi Lotto 1 N  - DESCRIZIONE  - PUNTI ASSEGNATI 1 organizzazione del servizio nel suo complesso e nell’ambito del contesto territoriale consortile  = 10 2 modalità comunicative tra Soggetto Gestore, Servizio Sociale del Consorzio e cittadino, con particolare riferimento all’utilizzo di programmi informatici per lo scambio di informazioni  tra il Consorzio e il Soggetto Gestore)  = 3 3 sistemi di qualità adottati; verifica del grado di soddisfazione del cliente e del committente; modalità per la gestione dei reclami presentati dai cittadini = 3 4 disponibilità a valutare la possibilità di assumere persone con difficoltà socio-economiche segnalate dal Consorzio =  2 Parte specifica 1 caratteristiche del personale proposto (OSS) in merito a formazione, supervisione, titoli e  competenze = 4 2 modalità organizzative per la gestione delle emergenze (richieste di aiuto da parte dei cittadini in carico) =  3 Totale punti  25 Lotto 2 N - DESCRIZIONE -  PUNTI 1 modalità comunicative tra Soggetto Gestore, Servizio Sociale del Consorzio e cittadino, con particolare riferimento all’utilizzo di programmi informatici per lo scambio di informazioni/ordini di fornitura  (pasti da attivare, riepilogo pasti – fatturazione per centri di costo, ecc = 5 2 sistemi di qualità adottati; verifica del grado di soddisfazione del cliente e del committente; modalità per la gestione dei reclami presentati dai cittadini = 3 3 disponibilità a valutare la possibilità di assumere persone con difficoltà socio-economiche segnalate dal Consorzio = 2 Parte specifica 1 luogo di preparazione del pasto = 2 2 caratteristiche del pasto (tipo di preparazione/cottura e confezionamento) = 8 3 materie prime utilizzate =  8 4 menu proposti  e quantità compresi menu per esigenze dietetiche particolari = 8 5 modalità organizzative per la consegna dei pasti (territori di Rivoli, Rosta e Villarbasse)  = 10 6 proposte aggiuntive o complementari  = 4 Totale punti  50 Lotto 3 N - DESCRIZIONE - PUNTI 1 organizzazione del servizio nel suo complesso e nell’ambito del contesto territoriale consortile con particolare attenzione  a proposte innovative rispetto ai servizi tradizionali = 15 2 modalità comunicative tra Soggetto Gestore, Servizio Sociale del Consorzio e cittadino, con particolare riferimento all’utilizzo di programmi informatici per lo scambio di informazioni   = 5 3 sistemi di qualità adottati; verifica del grado di soddisfazione del cliente e del committente; modalità per la gestione dei reclami presentati dai cittadini = 3 4 disponibilità a valutare la possibilità di assumere persone con difficoltà socio-economiche segnalate dal Consorzio = 2 Parte specifica 1 elenco dei servizi offerti con il telesoccorso /teleassistenza  = 10 2 tipo di linea telefonica utilizzata a casa utente (linea fissa o sim) e tempi di attivazione = 2 3 banca dati delle chiamate – Reportistica   = 3 4 servizi aggiuntivi rispetto al telesoccorso/teleassistenza tradizionali  = 10 Totale punti  50 DOMANDE PERVENUTE E RISPOSTE mercoledì 10/4/2013 La Cooperativa Cilte pone il seguente quesito Quesito rispetto al  lotto 3: "....è corretto intendere che i servizi aggiuntivi rispetto al telesoccorso /teleassistenza tradizionali sono da considerarsi a pagamento per il cittadino (da non includere quindi nell’offerta economica presentata). Risposta Nella "Parte specifica" del lotto 3 sono elencati questi elementi: 1. elenco dei servizi offerti con il telesoccorso /teleassistenza Su questo punto la Ditta deve specificare tutti i servizi compresi nel canone mensile 2.omissis 3.omissis 4. servizi aggiuntivi rispetto al telesoccorso/teleassistenza tradizionali Su questo punto la Ditta deve specificare Gli eventuali servizi aggiuntivi che la Ditta può mettere a disposizione rispetto a quelli già elencati nel punto 1 e che non sono compresi nel canone mensile. In caso di assegnazione del lotto 3 i servizi aggiuntivi offerti  potranno essere acquistati o meno ,   vuoi dal Consorzio vuoi dal Cittadino. Quindi i servizi aggiuntivi rispetto al telesoccorso/teleassistenza  non vanno considerati nell’offerta economica/canone mensile Roberto Cosentino