+39 011 9501401 cisa@cisarivoli.it

Carta dei servizi

Attività diurne – Centri diurni

Scheda:

In cosa  consiste

Si tratta di un progetto educativo che, partendo dalle caratteristiche dei singoli utenti, cerca di mantenere e se possibile potenziare le loro risorse di autonomia personale e di sviluppare le loro capacità di relazione, le opportunità di socializzazione e di attività.

Come e dove

Progetto Onda  presso:
  • Centro diurno “Astrolabio” di via Querro 54, Rivoli
  • Laboratori ubicati sul territorio.
  • Assistenza a domicilio ed educativa territoriale. Per le persone disabili che per vari motivi non possono frequentare i centri, può essere richiesto un intervento domiciliare  a domicilio o l’appoggio di un educatore. Questi interventi sono attuati solo per alcune ore della settimana
Gli interventi sono effettuati da personale della Cooperativa Sociale Chronos, Progetto Servizio Attività e Opportunità Sao presso
  • Centro ubicato in Via Piol 44 riservato a persone con una buona autonomia ma non collocabili nel mondo del lavoro
Il servizio è gestito della Cooperativa Sociale Bottega L’accesso ai due progetti  viene garantito dal trasporto effettuato a cura delle Cooperative. Presso i centri gli utenti possono consumare il pasto. Il servizio viene erogato tutto l’anno, salvo una settimana a fine anno e tre nel mese di agosto. Per particolari esigenze si possono effettuare inserimenti in Centri ubicati nei territori confinanti

A chi è rivolto

Il progetto è rivolto a persone ultraquattordicenni con disabilità psico-fisiche di grado diverso, che risiedono nel territorio del Consorzio con i propri familiari.

Come si procede

Per ottenere il servizio, le famiglie devono presentare una richiesta alla commissione sanitaria competente - l’Unità Valutativa Attività e Partecipazione (UVAP) del distretto sanitario di via Piave 19 - Rivoli. Di norma la Commissione entro i 60 giorni formula il suo parere. Attenzione il distretto sanitario dell’Asl 5 è il titolare per la concessione di questi servizi. Il Consorzio provvede all’integrazione dei costi ed a gestire i rapporti con le cooperative che gestiscono i servizi