+39 011 9501401 cisa@cisarivoli.it

Carta dei servizi

Contributi economici per il trasporto assistito

Scheda:

In cosa consiste

Il servizio consiste nell’erogazione di un contributo economico che il disabile possa utilizzare per garantirsi i trasporti necessari ad accedere al luogo di lavoro o ad altre attività inerenti la sfera del benessere personale e della socializzazione. Tale contributo deve essere speso attraverso l’utilizzo del servizio taxi, delle associazioni di volontariato iscritte all’albo regionale, delle associazioni di pubblica assistenza (es. Croce rossa, Croce Verde ecc.). L’erogazione ha durata annuale.

A chi è rivolto

Possono richiederlo le persone di età superiore ai 18 anni, residenti in Rivoli (l’iniziativa è gestita dal Consorzio per conto del Comune di Rivoli, che provvede con apposito finanziamento), che abbiano un problema di disabilità inerente:
  • Gravi problemi di deambulazione
  • Cecità assoluta o ipovedenza
 

Come si procede

Gli interessati possono presentare domanda quando viene pubblicato l’apposito bando. Una commissione valuta le domande presentate, approvando una graduatoria tra gli aventi diritto. Concorrono a definire la graduatoria la situazione economica del disabile stesso (reddito e patrimonio) secondo l’attestazione Isee, oltre che la gravità della disabilità, secondo valutazione medico-legale. A ciascun disabile ammesso al servizio viene comunicato l’ammontare del contributo mensile a disposizione. Il CISA provvede al rimborso dietro rendicontazione trimestrale delle spese effettuate. Si acquisisce il diritto al contributo per un anno.